Devi conoscere cosa cercano i clienti perché sono loro a decidere sulla base di quello che vedono, leggono e sentono!

È il cliente che guida!

Nel mercato il cliente passa di banco in banco decidendo dove fermarsi e da chi acquistare quindi è importante capire dove è più probabile che passi, cosa cerca e cosa lo attira per essere preparati.

Un rivenditore compra dal suo fornitore perché ottiene:

  • servizio eccellente
  • prodotti buoni
  • scelta di prodotti e opzioni

E cambia fornitore per ottenere:

  • qualità migliore dei prodotti
  • servizio d’eccellenza
  • in minor misura prezzi più bassi.

Un’azienda può gestire il gioco

Devi sapere cosa cercano i clienti per portarli dove desideri:

  1. Individua il cliente da attrarre: privato? rivenditore?
  2. Metti a fuoco i suoi interessi e richieste
  3. Comprendi come usa Google per incrociare le sue richieste e portarlo sul sito costruito ad hoc per lui
  4. Alimenta il rapporto offrendo contenuti di valore per il cliente
  5. Analizza costantemente le statistiche del sito per calibrare l’attività e migliorare i risultati

Questo porterà alla tua azienda:

  • un sito che sostiene l’attività di vendita
  • strumenti per mantenere il contatto e costruire una relazione con i clienti
  • costruire un database di nominativi “caldi” ottenuti attraverso alcuni Lead Magnet.
Esempio di analisi dei vocaboli usati dai clienti che permette di capire cosa cercano i clienti

Cosa cercano i clienti?

Il cliente vuole una risposta dal suo punto di vista quindi target differenti necessitano di risposte differenti anche se si tratta sempre dello stesso prodotto.
Prima di entrare in uno showroom i clienti cercano informazioni sui prodotti quindi nel sito devono essere presentati i prodotti in modo completo. Ricorda che i PDF di cataloghi e brochure per una serie di motivi tecnici e psicologici non soddisfano le richieste di informazione attraverso il web.

Fondamentali sono i contenuti di qualità aggiunti sistematicamente al sito: il blog ad esempio è molto apprezzato dai clienti quindi se nel tuo sito manca il blog mancheranno anche molte visite e di conseguenza i contatti con i possibili clienti.  Ecco quindi svelato il perché alcuni siti hanno migliaia di visite e altri pochissime.

Fatti per riflettere

  • Quando le persone consultano un testo, i ⅔ preferiscono informazioni ben presentate, complete di immagini e organizzate per facilitare la comprensione, rispetto a blocchi di testo compatto
  • Il 38% delle persone abbandona un sito se l’aspetto è sciatto o vecchio
  • Il 48% delle persone dichiara di valutare la credibilità di un’azienda dall’aspetto del sito
  • Se nel sito mancano sistemi per catturare nominativi è impossibile costruire un database di nominativi “caldi”.
  • Google considera piccolo un sito con meno di 100 pagine, ma un sito di una piccola azienda dotato di Galleria realizzazioni e di Blog supera le 300 pagine in cinque anni o meno.

Perché è importante avere un sito?

  • su 10 clienti, 8 iniziano a selezionare i fornitori attraverso internet, chi non supera la prova online può sperare che degli altri 2 almeno uno passi davanti alla sua azienda o showroom.
  • il sito è un modo pratico e veloce per farsi un’idea dell’azienda e dei suoi prodotti
  • La maggior parte dei clienti cerca i prodotti in un sito e se non li trova passa nel sito di un concorrente è quindi importante presentare le “schede
    prodotto” in modo visivamente accattivante; devono trasferire il valore dei prodotti facendo leva sui punti forti e sui vantaggi per i clienti.

Come va fatto un sito?

  • devono esserci più di 10 pagine
  • devono esserci argomenti ben organizzati per attrarre
  • deve essere tarato per il target
  • chi lo visita deve sentirsi a suo agio e avvertire una sensazione di affidabilità e professionalità.
  • è importante che sia ottimizzato in tutte le parti per ottenere un buon posizionamento in Google
  • deve essere costantemente aggiornato
  • dev’essere veloce e facile da navigare con contenuti di cui ha bisogno, presentati con stile.

Ricordati che:

  1. i clienti vogliono fare acquisti informati e quindi offri informazioni costanti e di qualità: questo contribuisce a costruire affidabilità, fiducia e a creare un rapporto.
  2. il tuo sito dev’essere responsive (=adatto ad essere visitato attraverso un cellulare), infatti il 62% delle aziende che passano a un sito responsive aumentano le vendite
  3. il 48% dei navigatori giudica l’azienda carente nel servizio quando il sito non è responsive
  4. il 44% dei visitatori se ne vanno quando non trovano le informazioni di contatto o il telefono.

Hai dubbi su come migliorare il sito affinché siano i clienti ad arrivare?

Ti consiglio di:

  • approfondire l’argomento leggendo l’articolo completo pubblicato sulla rivista NuovaFinestra 445 di marzo 2019
  • scaricare gratuitamente l’infografica Le vendite amano il web perché sedotte da questi numeri
  • contattarmi e chiedere un consulto gratuito, ogni caso infatti ha storia e caratteristiche personali.
Scarica l'infografica per capire cosa cercano i clienti
Scarica gratuitamente l’infografica

Vuoi capire cosa dovresti fare? Sono a tua disposizione per scambiare due parole sul tuo caso… senza impegno!

NOME*
COGNOME*
EMAIL*
TELEFONO*

Sono un professionistaSono un'aziendaAltro

COME POSSIAMO AIUTARTI?

Anticipa la tua richiesta