Se hai già letto alcuni dei miei articoli sul Content Marketing, saprai che consiste nell’informare ed educare il tuo pubblico di riferimento fornendo contenuti di valore, da cui i tuoi potenziali clienti trarranno vantaggio in ogni fase del processo di acquisto.

Pubblicare contenuti di qualità è un’attività fondamentale per attrarre traffico sul proprio sito web, ma produrli regolarmente può essere difficile.
Per aiutarti ad elaborare una programmazione editoriale con contenuti pertinenti, ecco 10 suggerimenti su cosa potresti scrivere.

  1. Approfondimenti tecnici. Se i tuoi prodotti sono estremamente tecnici, scrivere su come utilizzarli al meglio, installarli e manutenerli è un ottimo modo per produrre contenuti nuovi e utili ad aumentare la consapevolezza del marchio. Potresti creare un canale YouTube in cui inserire brevi video con dimostrazioni dei vari prodotti o mostrare come sono stati utilizzati in progetto recenti (i Case study o “casi di successo” sono tra gli strumenti più incisivi del Content Marketing ed efficaci in tutti i settori).
  1. Rispondi ai dubbi più comuni dei tuoi clienti in modo da aiutare i navigatori a trovare risposte rapide alle richieste più frequenti e mostrare così la tua esperienza e competenza. Puoi chiedere ai tuoi agenti un feedback su quali domande vengono poste regolarmente oppure chiederlo direttamente ai tuoi clienti con un’indagine online. Queste indicazioni ti consentiranno di creare una pagina FAQ, importante per il posizionamento organico; oppure anche in questo caso una serie di post o video che possono sollevare il tuo servizio clienti dal rispondere alle domande più comuni.
  1. Condurre ricerche online: i risultati di sondaggi o ricerche sono spesso condivisi perché le persone sono interessante a ciò che sta accadendo nel proprio settore. Puoi creare un rapido sondaggio online con uno strumento gratuito come SurveyMonkey, scegliendo e un argomento che potrebbe interessare ai tuoi potenziali clienti, pubblicarlo sul tuo sito web o promuoverlo nella tua newsletter. Potresti condividere i risultati anche sotto forma di slide su Slideshare.
  1. Individua le parole chiave con cui cercano il tuo sito web. Esaminando i dati di Google Analytics (lo hai configurato per il tuo sito web, vero?) puoi scoprire quali parole chiave il tuo pubblico sta usando per trovarti online e ricavarne degli spunti interessanti per i tuoi contenuti. Mettiamo che tu sia un produttore di serramenti e trovi che tra le parole chiave vi è “infissi bianchi”, potresti creare dei post con questi titoli: “Perché scegliere degli infissi bianchi?”, “Come pulire gli infissi bianchi?”, ecc. (un titolo sotto forma di domanda è molto efficace).
  1. Racconta gli eventi a cui hai partecipato. Se di recente hai partecipato a qualche evento di settore, perché non farne una recensione al riguardo? Adesso con la pandemia di Covid-19 quasi tutti gli eventi in presenza sono stati cancellati, ma vi sono stati parecchi eventi online, con interviste a esperti del settore. Se ne hai seguito uno, condividi i temi e momenti più significativi con i tuoi potenziali clienti, oppure puoi creare tu stesso un serie di interviste online con i principali influencer del tuo mercato di riferimento. Dall’intervista video, puoi ricavare anche un post del blog e un podcast: in questo modo puoi diffondere uno stesso contenuto su diverse piattaforme online.
  1. Condividi le presentazioni PowerPoint. Se utilizzi spesso questo strumento potresti condividere le tue presentazioni (magari dopo aver cancellato eventuali dati o informazioni sensibili). Come ho accennato in un precedente punto, la piattaforma per eccellenza per questo tipo di contenuti è Slideshare. Puoi anche scrivere un post sulla presentazione da pubblicare sul tuo blog o su LinkedIn (se il tuo è un pubblico professionale): quali sono i punti principali discussi e quali domande hanno suscitato?
  1. Check-list e To-do-list sono contenuti molto popolari online perché veloci e facili da leggere. Puoi creare liste per qualsiasi cosa: “come installare il prodotto X”, “come il prodotto Y può aiutarti contro un determinato problema”, “su quali aspetti il prodotto Z fornisce maggiori risultati rispetto alle soluzioni più diffuse nel mercato”, ecc.
    Pensa a ciò che il tuo pubblico potrebbe trovare utile.
  1. Opinioni sulle norme nuove o controverse del settore. Per ogni settore ci saranno sempre leggi oppure normative nuove o aggiornate che suscitano interesse o dibattiti. Questo ti dà la possibilità di esprimere la tua opinione su ciò che sta accadendo, su come questa legge influenzerà il mercato di riferimento. Può essere utile anche per sottolineare come il tuo prodotto o servizio può aiutare a risolvere i problemi evidenziati dalla normativa, rafforzando così la tua immagine di esperto o fonte autorevole del settore.
  1. Riutilizzare post del blog e Case study. I Case study sono spesso realizzati subito dopo il completamento di un determinato progetto, quindi rivedere questi casi di studio uno o due anni dopo, consente di sottolineare i risultati e i benefici che il cliente ha conseguito. Abbinandoli a video testimonianze, li si può trasformare in contenuti ancora più persuasivi. Se il tuo blog è ricco di contenuti, riunisci i post che trattano di argomento simili trasformandoli un’utile guida scaricabile dai tuoi clienti attuali e potenziali.
  1. Collabora con fornitori e partner chiave. Intervista i tuoi principali fornitori, distributori, ecc. per conoscere le loro opinioni sui prodotti, sugli sviluppi del settore, sulle tendenze del mercato, ecc., ricaverai così nuovi contenuti e approfondirai la relazione con aziende e realtà importanti per la tua competitività.

Ultimo consiglio, quando produci i tuoi contenuti, pensa a quali azioni vorresti che facessero i tuoi lettori: vuoi che condividano i contenuti sui loro profili social o che si iscrivano alla tua newsletter? Esplicitalo con chiari call-to-action (inviti all’azione). Fai attenzione a non chiedere troppo: prima di invitarli a fissare un appuntamento commerciale, devi guadagnarti la loro fiducia.

Vuoi approfondire la cosa? Sono a tua disposizione per una chiacchierata telefonica: senza impegno!

NOME*
COGNOME*
EMAIL*
TELEFONO*

Sono un professionistaSono un'aziendaAltro

COME POSSIAMO AIUTARTI?

Anticipa la tua richiesta