Penso che oggigiorno non sia più necessario spiegare che cos’è un Blog, ma sottolinearne piuttosto l’importanza di crearne uno.
Un’infografica di Red Website Design, agenzia inglese, sottolinea le 10 principali ragioni per cui le persone odiano un sito web: tra queste la mancanza di un Blog.

Perché creare un Blog?

Se non hai un Blog, stai perdendo l’opportunità di fornire ai tuoi visitatori moltissime informazioni preziose. Al giorno di oggi, i consumatori e le aziende hanno il potere di svolgere autonomamente ricerche approfondite prima di contattare un venditore o un fornitore. Se trovano le risposte alle loro domande più comuni negli articoli del Blog della tua azienda, è molto più probabile che entrino nel processo di vendita fidandosi di quello che hai da dire perché li hai aiutati in passato.

A parte il vantaggio di scrivere regolarmente sulla tua area di competenza – in un modo che i tuoi clienti apprezzino e trovino utile, alimentando quindi un’aurea di autorevolezza intorno alla tua attività – i Blog sono molto utili per posizionarsi nei motori di ricerca. Maggiore è il contenuto veramente utile che il tuo Blog aziendale contiene in merito ai termini ricercati dai tuoi clienti, maggiore sarà la tua valutazione e maggiore sarà il traffico che otterrai. Più pubblichi sul Blog, più aumenta la tua possibilità che i clienti si imbattano in questi articoli mentre stanno cercando risposte ai loro problemi (apprezzando ciò che trovano).

Un Blog dimostra sia la tua conoscenza che la tua esperienza pratica. Lavori nelle aree in cui i tuoi clienti sono interessati e attraverso te vengono aggiornati sulle novità (teoriche e pratiche) di queste aree. È un modo semplice per mostrare, non solo dire, cosa stai facendo: sei un’azienda impegnata che conosce bene le cose di cui parla.

7 motivi per creare un blog

1 – Diffondere la conoscenza della tua attività in modo più ampio e attirare persone sul tuo sito.

2 – Dare alle persone un motivo per continuare a tornare sul tuo sito web.

3 – Costruire la tua reputazione e rivendicare la tua area di competenza.

4 – Mostrare il tuo lato umano (le persone amano interagire con altre persone).

5 – Aiutare i tuoi clienti, fornitori, partner.

6 – Migliorare il posizionamento del tuo sito web nei motori di ricerca.

7 – Migliorare nel tuo settore sia attraverso le ricerche che fai per creare i vari contenuti sia attraverso i commenti e i feedback dei navigatori.

consigli per creare un blog di successo

Ricorda: non hai necessariamente bisogno di centinaia di migliaia di follower e riconoscimenti in tutto il mondo per rendere il tuo Blog un successo. Tuttavia, deve essere progettato in modo che da un lato aiuti in modo costruttivo ed efficiente i tuoi lettori a trovare le informazioni e le risposte che cercano, dall’altro aiuti la tua azienda a raggiungere i suoi obiettivi.

7 consigli per creare un blog di successo

– Pianifica attentamente. Avere una serie chiara di obiettivi per il tuo Blog. Cerca di aver chiari gli obiettivi che vuoi raggiungere con il tuo blog e programma i contenuti attraverso un calendario editoriale.

– Focalizzati. Non cercare di essere tutto per tutti. Indirizza i tuoi sforzi su un problema particolare o una nicchia ben precisa.

– Contenuti pertinenti e interessanti. Comprendi ciò di cui il tuo pubblico ha bisogno e pubblica un Blog pieno di contenuti preziosi.

– Buon design. Sforzati di progettare se vuoi che il tuo Blog sia ricordato e letto. Ci sono molti ottimi modelli gratuiti là fuori, ma se vuoi distinguerti investi in un buon designer per renderlo tuo. Usa le immagini nei tuoi post per sollevare il testo.

– Varia lo stile. Varialo per mantenere l’interesse del lettore. Trasmetti il tuo messaggio in vari modi nel tempo.

– Promuovi il tuo Blog. Non accontentarti del traffico che nasce dal posizionamento naturale. Di’ al tuo pubblico che il Blog è lì e continua a dirglielo. Menziona il tuo blog sui vari profili aziendali e personali, promuovi gli ultimi post con una newsletter, condividi gli articoli sui social media.

– Invita all’azione. Inserisci alla fine dei post degli inviti all’azione (call-to-action) stimolando l’iscrizione alla newsletter, la compilazione di un form di contatto (o un’altra azione specifica).

Vuoi approfondire la cosa? Sono a tua disposizione per una chiacchierata telefonica: senza impegno!

NOME*
COGNOME*
EMAIL*
TELEFONO*

Sono un professionistaSono un'aziendaAltro

COME POSSIAMO AIUTARTI?

Anticipa la tua richiesta