Il modo in cui presenti i tuoi prodotti è essenziale per favorirne le vendite. Sul web, come ovunque, la prima impressione che ha il potenziale cliente è fondamentale. Ovviamente vuoi che questa prima impressiona sia la migliore possibile. Ecco quindi alcuni fattori che rendono le tue pagine prodotto efficaci e persuasive.

Una volta che le persone visitano il tuo sito, devi assicurarti di attirare la loro attenzione. In particolare devi far percepire il tuo prodotto come la giusta risposta alle esigenze del potenziale cliente.

Vi sono diverse pagine che influenzano il processo decisionale del navigatore, ma tra queste la pagina prodotto deve riuscire a dare quel qualcosa in più, quella spinta che induce il potenziale cliente a diventare un cliente reale.

In questo articolo vedremo alcuni elementi che aiutano a migliorare le pagine prodotto, consigli tanto più necessari per un’azienda che punti all’e-commerce.

Innanzitutto devi avere ben chiaro a chi ti rivolgi con la tua pagina prodotto

Individuare e conoscere il pubblico a cui ti rivolgi è sempre il primo passo per avviare qualsiasi comunicazione di successo. Il primo passo da fare quindi è creare un profilo del cliente, perché ti consente di creare una connessione più efficace attraverso i contenuti.

Quando scrivi la descrizione del tuo prodotto, quindi, tieni a mente queste domande:

  • Chi è e cosa fa questa persona?
  • Come è arrivata sulla pagina del mio sito web?
  • Quali sono i suoi interessi in generale?
  • Perché questa persona dovrebbe essere interessata proprio al mio prodotto?
  • In che modo questa persona descriverebbe il mio prodotto a un suo amico?
  • Quali vantaggi le interessano maggiormente?

Usa immagini di prodotto di alta qualità

Creare una pagina prodotto efficace - 2

Il 93% dei consumatori considera le immagini fondamentali quando si prendono decisioni di acquisto. Il 63% pensa che l’immagine di un prodotto sia più importante della descrizione o addirittura delle recensioni.

Le foto dei prodotti quindi sono una delle caratteristiche più importanti di qualsiasi pagina prodotto e vanno sempre “above the fold” (“sopra la piega”).

“Above the fold” è un’espressione ripresa dal gergo della carta stampata e indicava l’area più importante di un quotidiano, ossia la parte superiore della prima pagina.

Ovviamente lo schermo video non ha una piega, ma se qualcosa è “above the fold” significa che non devi scorrere la pagina web per vederlo, perché è immediatamente visibile nella parte superiore della pagina. Se qualcosa è “under the fold”, significa che devi scorrere verso il basso per vederlo.

Assicurati che le foto delle tua pagina prodotto non siano sfocate, ma nitide, di buone dimensioni e coerenti per qualità e formato in tutte le pagine dei tuoi prodotti.
Il 50% dei consumatori online afferma di voler vedere dalle tre alle cinque foto del prodotto, in modo da averne un’idea più completa e accurata. Fornendo ai potenziali clienti un quadro completo, quindi, riuscirai a ispirare maggiore fiducia e coinvolgimento.

Puoi farlo tramite sistemi di visualizzazione a 360° (dove il navigatore può far girare il prodotto) o semplicemente fotografando il prodotto da più angolazioni. Se scegli la seconda opzione, cerca di metterti nei panni del cliente e pensa a cosa dovrebbe vedere. In questo caso potrebbe essere utile scattare foto ravvicinate e dettagliate per mostrare dei particolari significativi (la maniglia ad esempio).

Un modello di serramento può essere disponibile in varie colorazioni, a una o a due ante, ecc. Non lasciare che sia il tuo cliente a immaginare come potrebbe essere il prodotto in quella particolare variante: mostraglielo! Potrebbe essere utile in tal senso sviluppare un sistema di personalizzazione del serramento, analogamente a quanto propongono i siti web di automobili.

Le foto, infine, sono importanti per mostrare i serramenti in un determinato contesto attraverso gli allestimenti del tuo showroom o foto di realizzazioni (in alternativa si possono considerare dei render fotorealistici).

Alcuni ritengono di poter sostituire gran parte delle foto con un video. A mio avviso invece il video è contenuto aggiuntivo che può andare “under the fold” e che si presta particolarmente bene per evidenziare funzionalità e benefici del prodotto.

Creare una pagina prodotto efficace - 4

Nella pagina prodotto di un e-commerce mostra chiaramente i prezzi

I prezzi vanno sempre visualizzati in modo chiaro. Non bisogna costringere i potenziali acquirenti ad “andare a caccia” del prezzo. Non importa quanto fantastico sia il tuo prodotto, in un e-commerce nessuno acquista qualcosa senza sapere prima quanto costa.

I prezzi vanno collocati preferibilmente vicino al titolo del prodotto o al pulsante “aggiungi al carrello”: i consumatori, infatti, sono attratti da queste aree, per cui in questo modo si rende il prezzo facilmente individuabile.

Altri modi per far risaltare il prezzo?

  • Usando una dimensione più grande del carattere: il prezzo dovrebbe essere uno degli elementi più grandi della pagina;
  • Con l’utilizzo di un colore di contrasto in modo da far risaltare al massimo la cifra.
  • Evidenziando eventuali sconti: mostra il prezzo originale accanto al nuovo prezzo scontato e sii chiaro sui risparmi.

Utilizza call-to-action (CTA) che attirino l’attenzione

Una call-to-action (invito all’azione) è di solito un pulsante o un collegamento che chiede ai navigatori di agire.

In un e-commerce gli inviti ad acquistare come i pulsanti “aggiungi al carrello” vanno posizionati “above the fold”, perché sono una parte essenziale per ottenere conversioni: alcune statistiche affermano che si dovrebbe essere in grado di individuare la CTA in meno di tre secondi.

Creare una pagina prodotto efficace - 3

In un sito “tradizionale” le call-to-action possono essere di vario tipo in base all’obiettivo che ti poni, pertanto pulsanti come “chiedi maggiori informazioni”, “fissa una videocall con un nostro consulente”, “vieni a trovarci presso il nostro showroom”, possono essere posizionati dopo la descrizione del prodotto ed eventualmente ripetuti alla fine della pagina prodotto.

In ogni caso è importante che l’invito all’azione non si confonda con nessun altro elemento multimediale o testuale della pagina prodotto. Puoi quindi metterlo in risalto usando un colore brillante o contrastante, in modo da catturare l’attenzione e dirigere lo sguardo dell’utente verso il pulsante. Infine rendi il pulsante abbastanza grande per essere cliccato col mouse sul desktop o con un dito sullo smartphone (o sul tablet).

Nella tua pagina prodotto vi sono titoli chiari, immediati e accattivanti?

Il titolo è uno degli elementi testuali più rilevanti. Mi pare scontato dire che va collocato above the fold: il titolo rappresenta il filo conduttore delle descrizione del prodotto, pertanto deve contenere un chiaro ed evidente riferimento a quest’ultimo: magari il nome specifico. Nel pensare il titolo, oltre ad essere chiari, bisogna tenere conto delle parole chiave (keyword) che gli utenti usano nei motori di ricerca per trovare il tuo prodotto.

Basilare sapere a chi ci rivolgiamo. Se produci elementi semifiniti per conto terzi e quindi ti rivolgi ad altri serramentisti, puoi permetterti di inserire qualche tecnicismo, ma se ti rivolgi al consumatore finale puoi permetterti di giocare maggiormente con le parole.

Quali altri elementi possono rendere più efficace la tua pagina prodotto? Per scoprirlo, scarica liberamente l’articolo in Pdf (circa 350 Kb – articolo originariamente apparso su Nuova Finestra, settembre 2021).

Vuoi un aiuto per rendere più persuasivi i testi del tuo sito web?

Contattami senza impegno e “strappami” una consulenza gratuita 😉

Preferisci parlarne?
Chiamami al 338 5272 486

    NOME*
    COGNOME*
    EMAIL*
    TELEFONO*

    Sono un professionistaSono un'aziendaAltro

    COME POSSO AIUTARTI?

    Anticipa la tua richiesta